MEZZERIA

“MEZZERIA”
(poesiucola ispirata da una foto scattata per caso)

Un amore da poco appassito
È una rosa calpestata
Adagiata esanime sull’asfalto umido
Al centro esatto della carreggiata

Il gambo avvolto dal buio
Della strada vecchia
Ancora affastellato delle spine
Che han forato le gomme
Delle tue certezze grigie

Il fiore rosso vivido
Risalta di gioia e sopita passione
Sulla linea bianca di mezzeria
Si affaccia timido a guardare oltre
E accenna appena al cambio di corsia

È ancora troppo presto
Per azzardare il sorpasso dei ricordi

R.R.

Annunci