ALLA PROSSIMA

Sono tante corriere e corrono.
Puoi stancarti e prenderne un’altra, tanto la destinazione è uguale per tutti.

Un tram-tram identico a se stesso, con un’unica via di fuga: il “blin-blon” all’unisono di due anime affini che annunciano la discesa dalla carrozza, per ingannare lo scorrere del tempo e iniziare altrove un viaggio insieme.

La vedi salire e te ne innamori mentre oblitera, ma per evitarle l’oblio dovreste riconoscervi in piedi tra la calca e scegliere consapevolmente la stessa fermata.

“Vengo a prenderti stasera, col mio Torpedone blu”, vorresti sussurrarle.
Alla tua esitazione, ti chiede “permesso” e alla chiusura delle porte sparisce per sempre. Lasciandoti monco, incompleto, mentre il conducente riparte sprezzante.

Si chiama Pull-man perché a ogni sosta tira via qualcosa, toglie un pezzo di te.
E l’infame ferma a tutte le estrazioni.

Finché ti ritrovi ad attendere la conclusione del percorso con il sollievo rassegnato di chi non si sente più a disagio sul bus delle occasioni perse.
Giunto al capolinea, resti al tuo posto abbozzando un mezzo sorriso.

“Io non mi muovo. Ci rivedremo. Alla prossima. Scendo alla prossima vita”.

Immagine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...